Nel nuovo appuntamento di Factory insieme al giornalista Claudio Chiari ospite il produttore di Lugana Lorenzo Fabiani

Torniamo per un attimo al Vinitaly nel nuovo episodio della rubrica Factory-Aziende da raccontare. Ospite infatti Lorenzo Fabiani, produttore di vino dell’azienda agricola Don Lorenzo Della Grillaia, incontrato in quel di Verona. Conosciamo meglio il Lugana, vino che nel 2021 secondo la classifica stilata da Coldiretti ha avuto il maggior incremento di vendite con un +34% davanti all’Amarone (+32%) e al Valpolicella Ripasso (+26%). Risultati confermati dal nostro interlocutore.

IL LUGANA – La zona di produzione del Lugana DOC comprende l’area a ridosso della sponda meridionale del Lago di Garda, che va dai comuni di Desenzano e Sirmione fino a Peschiera, Pozzolengo e Lonato, tra le province di Brescia e Verona. Al Lugana DOC si aggiungono le tipologie: spumante, superiore, riserva e vendemmia tardiva.

SPECIFICHE – Un vino di personalità forte, profumato e versatile da abbinare ad antipasti di pesce di lago e formaggi a pasta molle, fino alla biscotteria secca. Si presenta di colore giallo paglierino intenso con riflessi verdognoli, che con l’invecchiamento tendono al dorato. Un vino bianco dal sapore sapido, asciutto e leggermente acidulo, ma molto gradevole. La gradazione minima è di 11° nella versione normale, 11.5% per la versione spumante e 12° per il superiore.

Ascolta il nostro podcast per saperne di più!