IL PUNTO di PINUCCIO BRENZINI

Amici di Radio Nostalgia che da tanti anni ci seguite nel corso delle partite del Vecchio grifone siamo dunque ripartiti per questa nuova avventura:il campionato di calcio 2020 – 2021 Nell’era post covid questo fatto non e’ di poco conto in quanto si sono dissolte tutte le nostre tante certezze del modus vivendi figuriamoci del calcio.

Il Genoa e’ ripartito dopo tre stagioni da dimenticare con salvezze ottenute in zona cesarini capaci di superare quel grado di sopportazione che i tifosi genoani hanno sempre avuto in abbondanza in quanto abituati a lustri di sofferenze Il Presidente e’ stanco capisce che gli errori fatti in fase di programmazione nelle ultime stagioni sono stati numerosi e quasi fatali.

Decide di affidarsi a un nome nuovo ma emergente nella casta dei direttori sportivi e chiama e ingaggia Daniele Faggiano. Con lui si sceglie il nuovo trainer e Maran si siede sulla panchina con veduta sulla Gradinata Nord. Si parte con tanta scettitudine da parte di tutto l’ambiente che non si fida ed e’ comprensibile…

ma dalle prime battute del calcio mercato si percepisce che qualcosa e’ cambiato e si snocciolano i primi nomi che denotano il salto di qualità’ sotto il profilo squisitamente tecnico della squadra: si confermano i prestiti di Perin in porta e di Goldaniga in difesa, arriva Badely in cabina di regia e Zjc trequartista con due turbo sulle fasce come Zappacosta e Pellegrini ;si rilancia Destro che sembrava perso e si inserisce un Pjaca in prestito dalla Juventus Risultato? buona la prima anzi ottima con un 4 a 1 al pur modesto Crotone con goals del rinato Destro dell’immarcescibile Pandev (Dio lo conservi sempre…) di un eccellente Zappacosta arrivato dal Chelsea via Roma e da un colpo di biliardo proprio di Pjaca Presto per dire quale campionato saremo in grado di disputare ma se il buongiorno si vede dal mattino….

Due considerazioni in questa nostra prima uscita:

il prossimo confronto che vi trasmetteremo in diretta esclusiva su Radio Nostalgia sara’ di quelli che fanno tremare i polsi: il Napoli quindi calma e non voliamo troppo ancora di fantasia perché’ al San Paolo sara’durissima e lo sappiamo,ma attenzione il mercato non e’ ancora terminato e Faggiano sta preparando ancora tre possibili colpi che porrebbero ulteriormente far volare di fantasia i tifosi rossoblu’….e tra questi c’e’ anche un possibile canto delle sirene che si chiama Mario Balotelli…ma questa e’ un’altra storia e ne riparleremo dopo il match di domenica prossima alle ore 15 Vi aspetto settimanalmente in questo spazio riservato a tutti ma proprio tutti i Grifoni nel mondo!

Ad Maiora!

Pinuccio Brenzini